Grande correzione per il DeFi come Bitcoin respinto

Grande correzione per il DeFi come Bitcoin respinto di nuovo sopra $40K: cosa c’è dopo?

Il mercato DeFi ha corretto duramente mentre il Bitcoin è sceso sotto i 40.000 dollari, ma gli analisti dicono che una ripresa è probabile.

Il mercato della finanza decentralizzata o DeFi ha visto una forte correzione nelle ultime 12 ore, poiché Bitcoin (BTC) non è stato in grado di rompere il livello di 41.000 dollari.

Nel frattempo, gli analisti dicono che i Bitcoin System profitti dei principali token DeFi stanno rifluendo nel Bitcoin, anche se il mercato DeFi è ancora in ritardo nonostante il recupero di BTC nell’ultima settimana.

Quindi cosa c’è dopo per il mercato DeFi?

Sia i principali token DeFi bluechip che le piccole criptovalute con market cap stanno lottando per recuperare contro il Bitcoin durante il fine settimana.

I tipici asset DeFi bluechip includono artisti del calibro di Aave (AAVE), SushiSwap (SUSHI), Uniswap (UNI), Maker (MKR), Compound (COMP) e Synthetix (SNX).

I principali token DeFi con market cap leggermente più piccoli includono Alpha Finance (ALPHA), Yearn.finance (YFI), e 0x (ZRX).

La ragione principale dietro la correzione del mercato DeFi è che i profitti dai token DeFi stavano fluendo in Bitcoin mentre BTC ha iniziato a tirare indietro.

Questa tendenza ha amplificato la pressione di vendita sui token DeFi, soprattutto perché la coppia Bitcoin/Ether (ETH) ha visto una debolezza a breve termine negli ultimi due giorni.

Tuttavia, il mercato delle criptovalute si è mosso rapidamente e quindi le dinamiche di mercato potrebbero cambiare rapidamente nei prossimi giorni, soprattutto con il lancio dei futures CME Ether lunedì.

Allo stesso tempo, un altro rally della DeFi potrebbe essere innescato dal prezzo del Bitcoin che stavolta rompe nettamente sopra i 40.000 dollari e si consolida tra 41.000 e 42.000 dollari, il massimo storico.

Perché questo si materializzi, Ether dovrebbe raggiungere Bitcoin e riguadagnare slancio sopra i 1.700 dollari nel breve termine. Per ora, ETH è in ritardo rispetto al Bitcoin, con la coppia ETH/BTC che fatica a recuperare.

Se ETH recupera $1.700 come area di supporto sarà probabilmente il fattore chiave che deciderà la traiettoria del mercato DeFi nel prossimo futuro.

Il Bitcoin può raggiungere un nuovo massimo storico?

Puru Saxena, un investitore e un manager di denaro in pensione, ha detto che se il Bitcoin torna sopra i 40.000 dollari di nuovo, invaliderebbe lo scenario ribassista. Egli ha detto:

„Il Bitcoin è tornato sopra i 40.000 dollari e anche se non ha ancora portato fuori il suo ATH, a differenza del ciclo precedente, non si è nemmeno rotto completamente. Se $BTC chiude sopra il suo massimo di gennaio, significa che la mia valutazione della price action era SBAGLIATA e i tori avevano ragione“.

Le heatmap degli scambi, in particolare l’orderbook di Binance, mostrano grandi muri di vendita a 41.000 e 42.000 dollari. Come tale, se Bitcoin recupera 40.000 dollari e si fa strada verso 41.000 dollari, confermerebbe che una struttura di mercato rialzista è ancora intatta.

Se il Bitcoin riprende forza e considerando che l’indice DeFi non ha rotto la sua struttura parabolica, una continuazione del rally è più probabile di una forte correzione.

Gli asset DeFi bluechip hanno già iniziato a recuperare fino all’apertura giornaliera del 7 febbraio, con AAVE, SNX e ALPHA che mostrano forza.

Sarebbe cruciale per l’indice DeFi recuperare oltre 2.080 nel breve termine, tuttavia, per mantenere la sua struttura di mercato rialzista, il che richiederebbe un rally del 4%.